Direttive europee per la Pivacy Online

Questo sito WEB usa cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione e altre funzionalità, anche di terze parti. Usufruendo del sito, acconsentite che questo tipo di informazioni vengano raccolte e memorizzate sul vostro dispositivo.

Leggi i riferimenti normativi europei sulla privacy online

Avete rifiutato l'utilizzo dei cookies. La vostra scelta può essere modificata in ogni momento.

Avete acconsentito all'utilizzo di cookies. Potete comunque modificare questa impostazione in ogni momento.

Venerdì, 14 Marzo 2008 12:30

Ferra/Bonaccorso/Sferra:VISIONS.

Vota questo articolo
(0 Voti)

[/black][/black]

FERRA/BONACCORSO/SFERRA.

VISIONS. CD

ABeat AB JZ 048

DDD. Stereo. Studio recording. Pull Studio, Milano, 23-25 febbraio 2007

Prod. & Eng. Alberto Boi


Giudizio artistico: ECCEZIONALE

Chitarra elettrica, contrabbasso e batteria è ormai una line up consueta nel panorama della musica jazz internazionale, ma poco frequente nella scena italiana. Sarà per l’avversione di molti jazzisti nostrani per gli strumenti elettrici e forse per un pizzico di spocchia, che di chitarre elettriche se ne vedono poco sui palchi jazz del nostro paese. Ferra, Bonaccorso e Sferra, invece, vanno contro la consuetudine proponendoci un jazz elettrico, moderno, ricco di atmosfere che spaziano dall’avanguardia all’elettronica, senza dimenticare la tradizione. Se Bonaccorso e Sferra compongono una sezione ritmica equilibrata e potente, capace di piccole delicatezze e di momenti grande intensità, la chitarra di Bebo Ferra aggiunge ad ogni composizione colori, melodie ed effetti assolutamente irresistibili. Ferra, infatti, possiede uno stile personale, talvolta sospeso in bilico fra le migliori cose di Bill Frisell, John Abercombie e le primissime registrazioni di Pat Matheney.


Giudizio tecnico: OTTIMO/ECCEZIONALE

Visions è un perfetto mix fra una sezione ritmica completamente acustica e la chitarra elettrica, magnificata da una ripresa live in studio che ha preservato intatto l’eccellente interplay di questo trio. La dinamica è il parametro attorno al quale sembra ruotare l’intera registrazione, sostenuta da una realistica distribuzione nel panorama stereofonico, ricca di profondità. Il bilanciamento rivela bassi articolati e possenti, alti nitidi, ma anche una zona mediana leggermente impastata. Il dettaglio è buono, anche se l’intelligibilità dell’esecuzione sui toni medi risulta leggermente faticosa. Il suono dei singoli strumentisti è ben curato ed una menzione particolare va alla chitarra di Bebo Ferra, che sembra attingere i propri colori in una tavolozza ampia e ricca di fantasia.

Panorama stereofonico: 5

Equilibrio tonale: 4

Dinamica: 5

Dettaglio: 4

Simone Bardazzi

Iscriviti subito per ricevere la newsletter con le ultime novità dall'editore Pierre Bolduc: basta effettuare la registrazione sul sito

Leggi tutti

Hardware

Ancora Hardware

Varie

Musica e dischi

Tutti i video

  • AS Speciale Top Audio AS Speciale Top Audio
  • AS Souvenir Edition Audiophile Sound Souvenir Edition Una lunga intervista con Pierre Bolduc…

Accesso Utente

Utilizzando questo sito si accettano integralmente le norme e le condizioni d'uso in vigore